History|Storia

Fiammetta Inga, mother of the current owner, moved to Podere Marella in 1974. She was one of the first adopters of the agriturismo (farm guesthouse) concept, opening her home to guests in the early 1980's.

Fiammetta Inga, madre dell'attuale proprietario, si trasferì al Podere nel 1974. Fu una delle prime ad adottare il concetto di agriturismo, aprendo la sua abitazione agli ospiti a partire dai primi anni 80. 

She was also one of the first Italian wine makers to go organic, having turned to organic wine production and farming soon after moving to Podere Marella. 

Fiammetta fu anche una delle prime produttrici italiane a scegliere il biologico, specializzandosi in agricoltura ed enologia biologica poco dopo essersi trasferita al Podere.

After undergoing extensive renovation involving the upgrade of all indoor and outdoor facilities and the addition of the swimming pool, pool house and tennis court, the house reopened its doors to guests in 2013.

 

Dopo diversi lavori di ristrutturazione che hanno coinvolto tutti gli spazi interni ed esterni, oltre alla piscina, la pool house e il campo da tennis, il casale ha riaperto le sue porte agli ospiti nel 2013.